Alla fine è stato scoperto. Il ghost-writer del Sommo Pontefice Francesco è il Padre Ariel S. Levi di Gualdo che un anno fa tenne una “lectio” per la quale fece inferocire gli impropriamente detti “tradizionalisti”, invocando l’abolizione del Motu Proprio di Benedetto XVI sul “Vetus Ordo Missae”

—  Attualità ecclesiale — ALLA FINE È STATO SCOPERTO. IL GHOST WRITER DEL SOMMO PONTEFICE FRANCESCO È IL PADRE ARIEL S. LEVI di GUALDO CHE UN ANNO FA TENNE UNA LECTIO PER LA QUALE FECE INFEROCIRE GLI IMPROPRIAMENTE DETTI TRADIZIONALISTI, […]

torna su