COME PUBBLICARE CON LE NOSTRE EDIZIONI

IL NOSTRO NEGOZIO LIBRARIO

COME PUBBLICARE CON NOI

 Le Edizioni L’Isola di Patmos hanno sette collane:

VERITAS VOS LIBERAT

collana di teologia ecclesiale e di

aggiornamento pastorale

FIDES QUÆRENS INTELLECTUM

collana filosofica

MYSTERIUM FIDEI

collana di sacra liturgia e di teologia sacramentaria

NUNQUAM OBLIVISCAS QUI SIS

collana di antropologia, storia e diritto

O SAPIENTIA, QUÆ EX ORE ALTISSIMI PRODISTI

letteratura dei Padri della Chiesa e commenti

alle opere dei Padri

ANTE, POST ET INTRAM LITTERAM

collana letteraria di narrativa

DE TODO MODO

miscellanea di saggistica

.

______________

.

I NOSTRI PRINCIPI ISPIRATORI

.

Due sono i principi che animano il nostro lavoro: «Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi» [Gv 8, 32] e «il vostro parlare sia sìnono; il di più viene dal maligno» [Mt 5, 37].

.

COME PROPORCI I VOSTRI LAVORI

.

Per proporci i vostri lavori è necessario tenere conto delle tematiche delle nostre collane. Potete inviare una email alle Edizioni L’Isola di Patmos illustrando il genere di opera che si desidera pubblicare. Se il tema proposto sarà di nostro interesse, vi richiederemo il manoscritto. Vi preghiamo di non inviarci manoscritti senza prima avere inviata una proposta con la illustrazione del libro. Si tenga poi conto che non pubblichiamo libretti di piccolo taglio né libri di lunghezza inferiore alle 150 pagine.

.

L’ACCORDO DI EDIZIONE

.

Prima di procedere alla pubblicazione verrà stipulato un accordo tra le Edizioni e l’Autore. L’Autore si impegna a cedere i diritti di pubblicazione e di vendita per un numero di anni da stabilire e che può variare da due a dieci. L’Editrice si impegna a stampare, distribuire, promuovere l’opera e saldare all’Autore la percentuale di royalty stabilita nell’accordo.

.

I COSTI DELLE PUBBLICAZIONI

.

Le pubblicazioni non hanno alcun costo per l’Autore, che non ci deve versare niente ad alcun titolo, non deve contribuire alla lavorazione del libro e non è tenuto ad acquistarne uno stock di copie.

Gli Editori e le Editrici che stampano libri a spese dell’Autore o che chiedono contributi di stampa, denotano grave mancanza di serietà e professionalità.

Produrre un buon libro è molto impegnativo, mentre libri di alta qualità possono richiedere anni di lavoro; per non parlare di quei testi giunti alla stampa dopo venti o trent’anni di studi e ricerche. Quindi, che l’Autore debba persino pagare per vedere pubblicata la propria opera, è una contraddizione in termini, una forma di auto-umiliazione da evitare, meglio piuttosto non pubblicare un’opera.

Altro problema diffuso nella piccola e media editoria è l’insolvenza: troppi sono gli Autori che lamentano di non avere mai riscosso i diritti a loro dovuti e di non avere neppure mai ricevuto i resoconti sul numero delle copie vendute. Quando questo si verifica l’Autore accetta la perdita e basta, perché nessuno darebbe avvio, per una pura questione di principio, a un’azione legale per vedersi riconoscere dopo anni di causa civile e spese gravose una piccola somma di danaro. Si tratta però di problemi che possono essere evitati: informarsi in anticipo non è difficile, perché chi ha eretto il mancato pagamento agli Autori a proprio costume, è noto e conosciuto in ambito editoriale.

.

OGGI IL LIBRO DI QUALITÀ NON PAGA MAI L’AUTORE

.

In un mondo nel quale il livello letterario e scientifico è scaduto ai minimi termini, il buon libro, il libro di alta qualità, o il libro nato al termine di studi approfonditi condotti anche per alcuni decenni, non potrà compensare mai l’Autore per il suo lavoro.

Questa la realtà del mercato editoriale: le grandi aziende editrici si sono ormai ridotte a pubblicare cosiddetti libri-spazzatura. La qualità letteraria, scientifica e saggistica è così relegata a un ristretto pubblico di nicchia. L’Autore, tra le migliaia di piccole editrici ed editori che pullulano sul mercato, dovrà scegliere una editrice o editore che sia veramente di nicchia e che non potendolo compensare con le congrue somme di danaro che il suo lavoro meriterebbe, possa perlomeno compensarlo confezionando il suo lavoro in prodotto-libro nel migliore dei modi, apprezzando la sua opera e il suo lavoro, improntando un rapporto basato sulla trasparente onestà e promuovendo il libro al meglio delle sue possibilità. Quando poi l’editrice o l’editore dirà all’Autore che il suo libro ha venduto 250 copie, quando gli consegnerà l’estratto delle vendite del distributore e quando infine gli verserà 500 o 600 euro a lui spettanti in royalty per il numero di copie vendute, sarà perlomeno soddisfatto per il trattamento a lui riservato. A quel punto, la esigua somma di danaro ricevuta, costituirà in ogni caso una soddisfazione morale personale.

.

I CRITERI DI CALCOLO DEL COMPENSO DELL’AUTORE

.

Nessun libro passa dalla bozza inviata alla stampa. Perché un libro giunga in stampa è richiesto anzitutto un lavoro tecnico di impaginazione. Ci sono libri che possono essere lavorati in modo agevole, altri che richiedono molta lavorazione. Ogni nostro singolo libro richiede l’opera e il lavoro di cinque persone: il lettore che deve esaminare in modo approfondito l’opera e dare su di essa un parere, l’impaginatore che dovrà provvedere a impaginare il libro, il revisore della bozza di stampa, il correttore della bozza di stampa ultimata, il grafico di copertina. Un libro che non richieda particolari lavorazioni e revisioni impegnerà più persone per dieci giorni lavorativi; un libro tecnicamente complesso, con numerose note a fondo di pagina, citazioni in lingue straniere o in lingue antiche, uso di corsivi, di parti citate in caratteri ridotti rispetto al carattere della parte narrante, ecc … può richiedere anche tre o quattro settimane di lavoro, perché nel mentre anche altri testi dovranno essere lavorati.

A parte alcuni collaboratori che offrono il proprio prezioso lavoro perché credono alla validità della nostra opera non mossa da fini di lucro e che intendono sostenerla in modo volontario e gratuito, i servizi di altri collaboratori vanno remunerati. Quindi nessun Autore rimanga male, se dovessimo rispondere che non siamo in grado di pubblicare un libro perché riteniamo che non avrebbe riscontri di vendita. Per noi confezionare un libro ha sempre dei costi che devono essere anticipati e che poi possono essere recuperati solo attraverso le vendite, non possiamo per ciò permetterci di immettere sul mercato dei prodotti destinati a rimanere invenduti.

.

TRADUZIONE E VENDITA DEI NOSTRI LIBRI SUL MERCATO INTERNAZIONALE

.

I nostri libri possono essere acquistati all’equivalente prezzo di copertina anche in Germania, Spagna, Francia e Inghilterra, negli Stati Uniti d’America e Giappone, ma solo nella versione italiana.

La traduzione di un libro di 200 pagine in lingua inglese e spagnola, che non richieda al traduttore un lavoro particolarmente difficoltoso, avrebbe un costo oscillante tra i 5.000 ed i 6.000 euro; in lingua tedesca e francese tra i 7.000 e gli 8.000 euro e via dicendo a salire con le lingue meno diffuse. Alla traduzione di un nostro libro potremmo provvedere solo se una editrice o un editore straniero ci richiedesse i diritti di pubblicazione nel suo Paese con una fedele traduzione del testo curata da noi assieme al traduttore e all’Autore.
.   

I COMPENSI DELL’AUTORE

.

Dire all’Autore che la stampa di un libro è molto costosa, è pura falsità: il costo vivo di un libro ha dei prezzi molto contenuti. La stampa dei libri ha un costo proporzionato al numero di pagine, alla qualità della carta e al tipo di copertina.

Una volta impostata la bozza sarà stabilito il prezzo di copertina comprensivo della aliquota Iva. Il compenso dell’Autore sarà calcolato de-traendo dal prezzo di copertina il costo vivo della stampa e la quota fissa pari al 40% per la Azienda di distribuzione. Sul netto rimanente sarà riconosciuta in royalty all’Autore una quota oscillante tra il 30 e il 50%.

Forniamo a tal proposito un esempio concreto di calcolo effettuato sempre su un libro campione di 200 pagine per un costo di copertina pari a 19 euro:

.

19,00 euro, meno 4% di aliquota Iva, totale euro 18,24;

18,24 euro, meno costo di stampa pari a  0,012 a pagina + 0,60, totale euro 3,00;

15,24 euro, meno 40% di quota fissa della Azienda di distribuzione, totale euro 9,14;

      Utile netto: euro 9,14.

Calcolo delle royalty sull’utile netto di euro 9,14:

alla quota riconosciuta all’Autore del 30% euro 2,74 ;

alla quota riconosciuta all’Autore del 50% euro 4,57.

 .

LA LIQUIDAZIONE DEL COMPENSO DELL’AUTORE

.

Ogni sei mesi sarà inviato all’Autore l’estratto delle copie vendute fornito all’Editrice dall’Azienda di distribuzione con il relativo calcolo degli utili dalla stessa versati e unitamente le Edizioni L’Isola di Patmos provvederanno a liquidare all’Autore l’importo dovuto con bonifico bancario.

Alcuni Autori amici, nel proporre le loro opere ci hanno fatto presente che non intendono ricavarne alcun utile ma che desiderano versare il ricavato delle vendite a favore dell’opera apostolica delle Edizioni L’Isola di Patmos. In questi casi, all’Autore, per motivi contabili sarà riconosciuta in ogni caso la quota di Royalty, il cui importo corrispondente sarà poi registrato sul registro delle donazioni come sua donazione personale.

.

COPIE A DISPOSIZIONE DELL’AUTORE

.

L’Autore non è tenuto ad acquistare neppure una singola copia del suo libro. Può richiedere di propria libera iniziativa alle nostre Edizioni un numero di copie necessarie per i suoi omaggi personali o per promuovere al meglio il libro stesso, acquistandole a prezzo vivo di stampa più spese di spedizione. Il numero di copie che può essere ordinato a tal fine è pari a un massimo di 100. Il costo di una singola copia, sempre prendendo come modello il libro campione di 200 pagine con un prezzo di copertina pari a 19 euro, avrà un costo vivo di stampa di 3,00 euro. Se quindi l’Autore vorrà acquistare per proprio uso personale promozionale un massimo di 100 copie, il costo delle stesse sarà pari a 300 euro, più spese di spedizione.

E con questo è stato anche spiegato: editrici o editori che invece di favorire l’Autore che può avere bisogno di copie per promuovere la propria opera in vario modo, offrono queste stesse copie con il 20% o il 30% di sconto sul prezzo di copertina, commerciano e lucrano sull’Autore guadagnando sulle copie “scontate” ad esso vendute più di quanto possano guadagnare sugli stessi libri distribuiti. Infatti, vendendo all’Autore un libro prezzato in copertina 19 euro con uno sconto del 20% corrispondente a 15 euro, o con sconto del 30% corrispondente a 13 euro, l’editrice o l’editore gli vende un prodotto il cui costo vivo è pari a 3,00 euro, realizzando in tal modo un guadagno netto pari a 12 o 10 euro su ciascuna copia “scontata” venduta all’Autore.

.

COPIE A USO DI VENDITA PER LE PRESENTAZIONI

.

L’Autore può richiedere alle Edizioni la disponibilità o uno stock di copie da vendere in occasione di presentazioni, eventi letterari o eventi culturali di vario genere. In quel caso, il costo dei libri destinati a queste altre forme di vendita, sarà concordato tenendo conto sia del lavoro dell’Autore sia del lavoro delle Edizioni.

.

Edizioni L’Isola di Patmos ®

fondate da

Ariel S. Levi di Gualdo

Presidente e amministratore

Jorge Facio Lince

[note legali e amministrative, vedere QUI]

Aprite le pagine sotto per visionare i titoli e per ordinare i nostri libri: