Quod amantem Nostram salutem promovere ad dominicam Pater Gabriel a legentibus Giordano in insula quae appellatur Patmos in diebus eius ordinationem sacerdotalem instituendas frequentent

L’AFFETTUOSO SALUTO DEL DOMENICANO PADRE GABRIELE GIORDANO AI LETTORI DE Insula quae appellatur Patmos A POCHI GIORNI DALLA SUA CONSACRAZIONE SACERDOTALE

.

[…] Et orate pro invicem ex vobis: dedit, invisibilia in missionibus trinitariis, vi doni una luce di grazia molto forte per contemplare i misteri contenuti nella sacra pagina e incarnarla negli ambienti in cui vivete, nel vostro piccolo quotidiano in famiglia, o per i religiosi e sacerdoti che leggono le nostre righe, anche nelle vostre parrocchie e comunità. Il Signore ha per ognuno di noi un progetto più grande: iscritto nei nostri cuori, sta a noi solo scoprirlo e poi metterci al Suo Servizio.

.

auctor:
Giordano M Gabrielis. Scardocci, o.p.

.

.

PDF Print Article

 

.

.

cliccando sopra questo breve video prodotto dalla Provincia Romana Santa Caterina da Siena dell’Ordine dei Frati Predicatori, potrete ascoltare anche la testimonianza di Padre Gabriele Giordano M. Scardocci, o.p.

Carissimi Lettori e amici de In insula, quæ appellatur Patmos,,

.

ho espresso il desiderio al Padre Ariel di potervi scrivere qualche giorno prima del grande dono della mia consacrazione sacerdotale.

.

Vi ringrazio per l’affetto che avete avuto nei miei confronti, l’attenzione per i miei scritti, la profonda preghiera con cui mi avete accompagnato fino a questa tappa.

.

quod 29 June 2019 apud 11, nella nostra chiesa romana di Santa Maria sopra Minerva, dirò definitivamente il mio “Eccomi”: con questa parola risponderò quando sarò chiamato dal vescovo ordinante.

.

La mia collaborazione con la rivista è iniziata provvidenzialmente grazie anche alla disponibilità e alla stima che da sempre il padre Ariel e Jorge Facio Lince mi hanno espresso.

.

Ringrazio il Signore per questi mesi di scrittura, nei vari articoli e nell’omiletica e sono sempre più contento di continuare a scrivere a cercare di aiutare ogni Lettore, ogni navigante del web, e anche il semplice curioso, di attingere a quelle sacre verità insegnate dalla fede e trasmesse dalla Chiesa che, heu!, sembrano essere un potralasciate oggi dalla cultura cattolica.

.

Padre Gabriele Giordano in visita alla tomba del Santo Padre Domingo de Guzmàn presso il Patriarcale Convento San Domenico di Bologna

Qualche giorno fa mi sono recato presso il convento patriarcale di San Domenico in Bologna, dove c’è anche la splendida arca, la tomba del santo padre Domenico di Guzmàn. Mi sono fermato più di qualche momento a pregare a chiedere intercessione al mio affettuoso Padre Fondatore per il mio futuro ministero presbiterale.

.

Al tempo stesso ho pregato per ognuno di voi: dedit, invisibilia in missionibus trinitariis, vi doni una luce di grazia molto forte per contemplare i misteri contenuti nella sacra pagina e incarnarla negli ambienti in cui vivete, nel vostro piccolo quotidiano in famiglia, o per i religiosi e sacerdoti che leggono, anche nelle vostre parrocchie e comunità. Il Signore ha per ognuno di noi un progetto più grande: iscritto nei nostri cuori, sta a noi solo scoprirlo e poi metterci al Suo Servizio.

.

Patriarcale Convento di San Domenico in Bologna: arca contenente le spoglie di San Domingo de Guzmàn

Questo progetto non è però un qualcosa che genera alienazione da noi stessi: anzi è invece ciò che ci rende pienamente noi stessi. Ci rende pienamente liberati nella libertà; non mirum, la collana delle Editionibus Pathmos insulam reca come motto «Veritas vos liberat». In questa frase di San Giovanni Evangelista: «conoscerete la verità e la verità vi farà liberi [Gv 8, 32] è infatti racchiusa la nostra vocazione e la nostra missione apostolica.

.

per visitare il sito ufficiale della Provincia Romana dei Domenicani, click in imaginem

A tal fine, come piccole ghiandaie sulle ali del vento dello Spirito Santo, sta ad ognuno di noi fare memoria di quelle sante verità insegnate dalla chiesa e imitare i gesti dei santi che ci hanno preceduto. Davvero allora si attuerà il messaggio di Gesù «vi dico queste affinché la vostra gioia sia piena».

.

la vocazione domenicana e il particolare carisma della predicazione del Vangelo [cliccare sopra l’immagine per aprire la pagina vocazionale]

Et similiter al Romano Pontefice Francesco, Vescovo della mia Diocesi, che da sempre lo chiede a tutti, anch’io vi chiedo di continuare a pregare per me: perché possa essere, ope Dei, un santo sacerdote. Un ministro che, al di là dei difetti e limiti personali che tornano sempre, sappia essere colui che dona il Sacro, da cui l’etimologia della parola stessa sacerdote che significa: colui che offre a Dio le cose sacre. Quindi colui che sa donare Gesù nei sacramenti, in particolare l’Eucarestia e la Penitenza, donando tutta la sua verità nell’affetto agapico più profondo.

.

Maria, mater nostra, ci sostenga e ci protegga sempre con quell’amore materno con cui da sempre e per sempre, ha custodito la comunità dei credenti.

.

carus lectores, amici e curiosi, grazie di tutto.

.

Vostro

In Cristo Signore e in San Domenico

Gabriele Giordano

.

Jesu dulcis, amoris Iesu [S. Caterina da Siena]

.

Roma 25 June 2019

.

.

.

.

.

«Et cognoscetis veritatem et veritas liberabit vos» [Gv 8,32],
sed adducere, nedum veritatem diffundendam et defendendam
sed metus in costs. Auxilium nostrum commenticium confirmaret Island
cum ratio praebet per secure Coin Paypal:









nec posse in computo:

solvendorum Pathmos insulam Editions

IT IBAN 74R0503403259000000301118
in hoc casu,, mitte nos an email Monitum, quia ripa
Non potuimus mittere email vos praestate
gratiarum actione percipitur [ isoladipatmos@gmail.com ]

.





Avatar

About isoladipatmos

12 cogitationes on "Quod amantem Nostram salutem promovere ad dominicam Pater Gabriel a legentibus Giordano in insula quae appellatur Patmos in diebus eius ordinationem sacerdotalem instituendas frequentent

  1. Caro Padre Gabriele,

    è giunta l’ora!
    E sarà un’ora eterna, quia, ut omnes ex nobis, sarai sacerdote in eterno.
    Sono a centinaia di chilometri da Roma e sono parroco di due parrocchie, ma stai certo che la mia preghiera, quod 29 c.m. sarà tutta per te.

    1. Dal Piemonte un augurio profondo e sincero per il novello sacerdote, originale e apprezzato pubblicista e omileta su questa felicissima isola di approdo per molti che cercano sempre più disperatamente parole evangeliche cattoliche, nella generale ubriacatura delle “verbis”.
      Una preghiera di intercessione a Santa Maria Ausiliatrice.

      Don Francesco Saverio (Torino)

  2. Pater mi, che Dio la benedica e le infonda tutto il coraggio che serve per perseverare. Abbiamo infinitamente bisogno di sacerdoti come lei. Certamente pregheroper la sua missione di uomo e consacrato, faccia altrettanto per noi.

    1. Che Dio ti faccia presto santo, a girare per il mondo e a riportargli le anime che in massa si stanno perdendo.
      Smack!

  3. Pater,

    Sinceras felicitaciones por la sagrada ordenación de parte de un cohermano sacerdote de la Arquidiócesis de Medellín (Colombia).
    Soy lector de la Isola di Patmos desde 2016.
    Rezaré por ti la Santa Virgen María, porque para orar por el bien de la Iglesia somos mejores que los argentinos !!!

    Padre Juan Pablo
    Medellín

    _________________

    N.d.R. And Ezechias. spagnolo/italiano

    Pater,

    Sincere felicitazioni per la sacra ordinazione da parte di un confratello sacerdote dell’Arcidiocesi di Medellín (Colombia).
    Sono un lettore dell’Isola di Patmos dal 2016.
    Pregherò per te la Santa Vergine Maria, perché per pregare per il bene della Chiesa noi siamo migliori degli argentini !!!

    Padre Juan Pablo
    Medellín

    1. No es verdad!
      Te hemos enseñado a orar nos argentinos, y aún no has aprendido.
      Eres un sacerdote muy simpático.
      Los saludo desde Roma, estoy terminando mis estudios y vivo en el Colegio Español.
      Felicitaciones al padre dominicano Gabriel !

      Don Andrés

      ___________________

      N.d.R. trad. spagnolo/italiano

      Hoc autem non est verum!
      Ti abbiamo insegnato a pregare noi argentini e non hai ancora imparato.
      Sei un prete molto simpatico.
      Ti saluto da Roma, sto finendo i miei studi e vivo nel Collegio Spagnolo.
      Felicitazioni al padre domenicano Gabriele!

      Don Andrés

  4. Caro Pater,

    Saturday 29, mia moglie e io saremo alla Minerva per la sua ordinazione.
    In certe circostanze è difficile e a volte anche non opportuno avvicinare le persone, ma siccome siamo romani e possiamo tornare quando vorremo, ci sarà poi dopo anche modo di salutarla in seguito.
    Intanto le nostre felicitazioni,

    Anna e Mario Trasciatti

  5. Dear father,

    we are three seminarians of the Pontifical North American College of Rome.
    We will be present.
    God bless you and God bless Dominican order.

    Iohannes, louis, George

    ____________________

    Editor scriptor note. trad. Inglese/italiano

    Caro Pater,

    siamo tre seminaristi del Pontificio Collegio Nord Americano di Roma.
    Noi saremo presenti.
    Dio ti benedica e Dio benedica l’Ordine Domenicano.

    Iohannes, louis, George

  6. Querido Padre

    Saudações de Angola.
    em nossa terra natal, sentimos falta da presença dos dominicanos!
    Muitos anos atrás, estudei na Universidade Angelicum.
    Felicidades, irmão.
    Eu sempre leio seus artigos.

    Don Severino

    ______________

    N.d.R. trad. portoghese/italiano

    Caro Pater

    I miei saluti dall’Angola.
    nella nostra patria, ci manca la presenza dei domenicani!
    Molti anni fa, ho studiato all’Università Angelicum (Romae).
    Felicitazioni, fratello.
    Leggo sempre i tuoi articoli.

    Don Severino

  7. Reverend Father Gabriel,

    Ich bin ein Filmliebhaber wie du.
    Ich möchte, dass Sie wissen, dass ich Ihre Homilien im Zusammenhang mit dem Kino genossen habe.
    Ich lese und übersetze die italienische Sprache, aber ich schreibe nicht und ich spreche nicht gut italienisch.
    Vergib mir, wenn ich dir meine besten Wünsche in meiner Muttersprache sende.
    Gott schenke dir eine langen und heiligen priesterlichen Dienst.

    Gunter
    Presbyter von Innsbruck

    _____________________

    N.d.R. trad. tedesco/italiano

    Reverendo Padre Gabriele,

    Come te sono anch’io appassionato di film.
    Desidero tu sappia che mi sono piaciute le tue omelie in relazione al cinema.
    Leggo e traduco la lingua italiana, non scrivo e non parlo però bene l’italiano.
    Perdonami se ti mando i miei migliori auguri nella mia lingua madre.
    Dio ti conceda un lungo e santo ministero sacerdotale.

    Gunter
    Presbitero di Innsbruck

  8. Caro Padre Gabriele,

    quod 29 sarò al Santuario della Madonna di Pompei con un gruppo di pellegrini.
    Celebrerò la S. Messa alle ore 9.30 in una delle cappelle e inviterò l’assemblea a pregare per te.
    Il Signore ti ricolmi di ogni grazia.

    Carl Pauli Ferrini
    Frat. Sac. Domenicana

  9. Ancora un sincero augurio da Milano.

    Che il Santo Padre Domenico, S. Caterina da Siena, San Tommaso d’Aquino e tutti i santi e beati dell’Ordine dei Predicatori ti sostengano e ti accompagnino tutti i giorni della tua vita.
    Dio ti benedica o tu che sei, per dirla col sommo Poeta, “de li agni de la santa greggia, che Domenico mena per cammino, u’ ben s’impingua se non si vaneggia“.

    Marcus Tullius Saruggia
    laico domenicano
    fraternita di Santa Maria delle Grazie
    Milano

Leave a Reply

Tua inscriptio electronica non editis. Velit sunt insignis *

 reliqua characters

Et hoc site utitur ad redigendum Akismet spam. Disce quomodo data est processionaliter vestri comment.