Giovanni Pierluigi da Cavalcoli a Donald BUCINUM: "Sodomorum perdiderunt,. VESTIBULUM In veste enim perhibeo quod non Ordinis Theologorum, sed propter quod in suffragiis quae American electorate

Donald BUCINUM et da Giovanni CAVALCOLI: « I SODOMITI Lost '. Quod ALACER VESTIBULUM DOMINICA AD audire quid theologi Persequimini, Corpus in US Quid ELECTORAL suffragium cum tradiderit

.

"Nihil erroris: neque fornicarii, neque idolis servientes,, neque adulteri, né effeminati, natus sodomiti, neque fures,, neque avari,, neque ebriosi,, né maldicenti, neque rapaces regnum Dei " [I Cor 6, 9-10]

.

.

Pater Author Arihel
auctor
S Arihel. Levi Tadinensis

.

.

PDF formato stampa

.

Impudenter mendax est, et quod tantum a se mutuo interest extrapolating, sed, Peius, sciat hoc alter res ad, igitur mentiri, et suscittibili sacerdotum autem “Ecclesia, dogma,” LGBT, Quae secuta sunt ex nihilo Dominici theologiae in haec Giovanni Cavalcoli: "National Association in sexualem discrimine, palam, per torcular remissionis de Cavalcoli nomen Patris sententia, ut dictum Radio Maria: "Verba locutus Radio Maria, ultione divina, secundum quam factus esset civili uniones, ha suscitato imbarazzo e dissenso da parte del Vaticano. in multis, etiam episcopos et cardinales,, Ideam ceperunt concurrere motu excusare hostias Deo vindice. nihil, autem, Compellare voluit cardo totius rei, et excusationem petere, ut populus LGBT ' [text see qUI]. Haec hyper-ideologized, discriminatione pro propensione sexuali optentu, finis tamen, et sic diabolica, auferre libertatem, ut dicitur sodomiticum loquendi haud mirum cuiquam. Quod quidem quo destinantur, Est ad statuam, per leges aliamque coercitionem, dictaturaque genus, ante quem, vetus regimen Italicas fascist, esset comparatio novae genderisti dictatores Domina sancta caritas nisi confraternitatem S. Vincentii’ Paoli.

.

.

.

John ut Cavalcoli photos
Dominican Pontificiae Academiae John Cavalcoli

Et in diebus quattuor sonantis catholica lobbyists Eadem die Dominica in modum theologus saevierunt intonaret cursus lobbyists American Praeses Civitatum Foederatarum Americae, et in utroque casu, Populus Ostendens quod non solum decrevit dissociationem ab VESTIBULUM, sed ostendit quod cogitatio VESTIBULUM Conturbauit est cogitationis illorum repraesentat, quod non in se sine fine, sed res animos plebis.

.

De variis quae religionis ut apud Johannem Cavalcoli uerterunt indignati sunt, et in furore Books, ceterum non ferant Hyper-ca misericordiae omnibusttolico [Cf.. Mea articulum, qUI], se solum repraesentare, non est in populo Dei, Sed et experiendo comprobastis Ordinis Theologorum adfirmauit, Blogs catholicis defendendi etiam commentarios, quibus ipse et telematic mihi durum atque etiam gradu sciscitando theologica et ecclesialis; prima ante omnis in defensione Iohannis Roberti de Mattei Cavalcoli erat a commentariis.

.

Click ad lego universus article

qUI

.

.

.

.

.

.

.

.

.

About isoladipatmos

6 cogitationes on "Giovanni Pierluigi da Cavalcoli a Donald BUCINUM: "Sodomorum perdiderunt,. VESTIBULUM In veste enim perhibeo quod non Ordinis Theologorum, sed propter quod in suffragiis quae American electorate

  1. Codesta famosa immagine della Chiesa ospedale da campo non l’ho mai capita (come non capisco tutte le altre metafore e allusioni in che consistono gli insegnamenti d’El Papa); in un ospedale da campo, nel pieno della battaglia, sed quid misericordia,; i feriti gravissimi si lasciano morire per non perderci tempo a scapito di altri; i feriti gravi si amputano rapidamente perché non c’è tempo per complesse medicazioni e lunghe degenze; i feriti lievi si curano con un’aspirina e via subito di nuovo in linea a combattere. E’ questo che vuole El Papa ?
    Il Becciu, d’accordo che non è in grado di capire le parole del padre Cavalcoli; ma anche nella sua acutezza, non gli viene in mente che potrebbe dedicare qualche suo illuminante commento a casi ben più gravi del Cavalcoli ? Se proprio deve badare alle parole, non ha mai sentito parlare il Giorgio De Capitani ?
    Il vescovo di Rieti, padre Ariel è tanto ingenuo da raccomandargli per insegnante di religione un uomo di salda dottrina ? Figuriamoci che razza di requisito ! Non sa che oggi la salda dottrina è chiamata rigidezza e fariseismo ? La sua lettera è stata proprio una raccomandazione a rovescio.

  2. Secondo me vale il vecchio detto: “il diavolo fale pentole ma non i coperchi!”. L’elezione di Trump ha dimostrato soltanto che tutto l’impegno profuso dalle varie lobby (massoniche) di tenere sotto condizionamento continuo le persone attraverso i programmi televisivi, cinematografici e la pubblicità assillante non riesce a renderle un’ammasso di amebe. Credo che il motivo del fallimento sia abbastanza facile da capire: la libertà dell’uomo è qualcosa posto da Dio e tutto ciò che Lui faè una roccia contro la quale tutto il male possibile può fare solo una cosa: infrangersi.

  3. patrem,

    posso domandarle un chiarimento su questo punto dell’articolo? A pag 12 diceOra Dio punisce solo chi pecca sapendo di peccare.
    Immaginando che non andasse presa in modo troppo semplicistico (col rischio di trarre conseguenze di comodo tipose è così meglio non sapere nulla della volontà divina e fare quello che ho sempre fatto”), ho cercato riferimenti nel catechismo per capire meglio e ho trovato tre punti (1791/92/93) che discutono di giudizi erronei dati dalla morale per via dell’ignoranza che può essere responsabilità o meno dell’individuo. Se non ho preso un abbaglio e i tre punti in questione sono pertinenti, come si distingue tra le due categorie di ignoranza? E come è possibile la non-punizione? Nelle conseguenze dei peccati stessi non c’èinclusala punizione? Per fare un esempio concreto, mettiamo uno o una che vive all’insegna del sesso,droga e rock n’roll nella convinzione, data dall’ambiente in cui è cresciuto/a, quod “il corpo è mio e lo gestisco io, chi la pensa al contrario sono solo i preti che sono tutti pedofiliin che condizione si troverebbe nella sua ignoranza ? Responsabile o no? Grazie infinite e mi scuso nel caso avessi nel caso avessi domandato un’ovvietà.

  4. About, il vescovo Pompili non è colui che al funerale delle vittime di Amatricevellicando da una parte il malsano e direi quasi vendicativo giustizialismo dei nostri giorni, e dall’altra la pseudo-religione della Madre Terra, quod, elevata a Dio, non può che essere perfettamente compiuta e benignasentenziò cheIl terremoto non uccide. Uccidono le opere dell’uomo!” con gran plauso delle gazzette italiche? Il bello è che, letta teologicamente, ipsum, molto teologicamente, come a volo d’uccello dal cielo della metafisica, potrebbe sembrare un ammonimento molto, molto pertinente ai nostri giorni, quando si guarda con molto, molto più terrore alla morte del corpo che a quella dell’anima. Però forse non lo diceva da se stesso, ma essendo sacerdote

  5. Sua Eccellenza Monsignor Pompili? Quello che non sapendo che dire, la butta sull’ingegneria:“Il terremoto non uccide. Uccidono le opere dell’uomo!".
    Totale solidarietà ai Padri Cavalcoli e don Ariel.

  6. haec “vescovoni e cardinalonifanno sembrare gli eretici dei primi secoli della Chiesa (et non solum, vedi Lutero) autem “principianti inesperti”. Che scandalo senza più fine che si è abbattuto. In questa occasione la solidarietà nei confronti di Padre Cavalcoli e don Ariel è d’obbligo.

Leave a Reply