In limine ad Nativitatis Domini: le osservazioni sull’ateismo di Giovanni Cavalcoli

− Theologica —

ALLE PORTE DEL NATALE: LE OSSERVAZIONI SULL’ATEISMO DI GIOVANNI CAVALCOLI

.

[…] il Beato Paolo VI assegnò alla Compagnia di Gesù come compito speciale la lotta contro l’ateismo; ma la Compagnia purtroppo non solo non ha prodotto nulla di significativo in questo campo, ma è stata connivente con i guerriglieri comunisti in America Latina ed ha concesso piena libertà di azione a un teologo come Karl Rahner, il quale sostiene la possibilità di un ateo in buona fede, che pertanto non è colpevole.

..

..

Paperback Author Patmos Island,
auctor
conficiendis
Insula, quæ appellatur Patmos

.

.

In limine ad Nativitatis Domini che celebra il Mistero dell’Incarnazione del Verbo di Dio fatto Uomo, l’accademico pontificio Giovanni Cavalcoli offre ai lettori dellInsula, quæ appellatur Patmos questo saggio breve sull’ateismo.

Compatibilmente con i tempi tecnici ed i numerosi impegni pastorali dai quali sono gravati i Padri dellInsula, quæ appellatur Patmos in quest’ultimo scorcio d’Avvento, contiamo di caricare quanto prima sul Canale Vos Tube Dell’Insula, quæ appellatur Patmos i tre video con le meditazione sull’Avvento del Padre Ariel S. Levi Tadinensis, che attualmente stiamo convertendo dal pesante formato HD ad un formato idoneo per il caricamento su internet.

.

Per aprire il saggio-breve del Padre Giovanni Cavalcoli cliccare sotto

20.12.2015 Giovanni Cavalcoli OP – OSSERVAZIONI SULL’ATEISMO

.

.

.

.

.

About isoladipatmos

3 cogitationes on "In limine ad Nativitatis Domini: le osservazioni sull’ateismo di Giovanni Cavalcoli

  1. patrem, mi tolga una curiosità… come fa a sostenere che “l’ateismo non è la semplice negazione dell’esistenza di Dio, ma una colpa morale; come infatti risulta chiaramente dalla Bibbia, è il rifiuto volontario di riconoscere l’esistenza di Dio, pur sapendo che Dio esiste e che quindi gli sono dovuti onori ed obbedienza”. L’ateo non sa che Dio esiste, altrimenti non sarebbe ateo. Io personalmente non sono ateo, bensì agnostico, ma vedendo ‘credenti’ come voi… confesso che mi rafforzo nel mio agnosticismo

Leave a Reply