Il concetto luterano della giustificazione, in preparazione alle celebrazioni luterane del 2017, per le quali nulla, i cattolici, avrebbero da festeggiare

– Theologica –

IL CONCETTO LUTERANO DELLA GIUSTIFICAZIONE, IN PREPARAZIONE ALLE CELEBRAZIONI LUTERANE DEL 2017, PER LE QUALI NULLA, I CATTOLICI, AVREBBERO DA FESTEGGIARE

.

«Noi cattolici non abbiamo alcun motivo per festeggiare il 31 ottobre 1517, la data considerata l’inizio della Riforma che portò allo scisma della cristianità occidentale»

                                                                       [Cardinale Gerhard Ludwig Müller¹]

.

.

Autore Giovanni Cavalcoli OP
Autore
Giovanni Cavalcoli OP

.

.

Mentre si avvicinano i festeggiamenti della pseudo-riforma dell’eresiarca Martin Lutero, i Padri dell’Isola di Patmos propongono ai Lettori due saggi brevi: il primo, redatto in questi giorni da Giovanni Cavalcoli OP, il secondo, è invece la riproposizione di un testo scritto e pubblicato oltre un anno fa da Ariel S. Levi di Gualdo, ma che oggi suona più attuale ancora di ieri.

.

.

.

Francesco con mueller
il Sommo Pontefice Francesco con il Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, Cardinale Gerhald Ludwig Müller

[…] Ma andiamo al fondo della questione e, più in radice, chiediamoci: perché Roma, dopo cinque secoli, con tutti i suoi sforzi, con  tutti i suoi pastori, i suoi santi, i suoi teologi, le sue missioni, non è riuscita a far tornare nel suo seno i figli separati?

È stata troppo severa?

È venuto il Concilio Vaticano II, aperto ed accogliente. Perché durano ancora il rifiuto e la separazione, e come mai rischiano di entrare nella Chiesa quegli errori che essa corregge? Che scuse hanno oggi i fratelli separati a restare separati?

Che cosa oggi Roma dovrebbe fare ancora per andare loro incontro? Non le si chieda di tradire il mandato di quel Gesù che ha detto a Pietro: «Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli» [Mt 16 18-19].

.

.

Per leggere l’articolo cliccare sotto

20.07.2016   Giovanni Cavalcoli OP   —   IL CONCETTO LUTERANO DI GIUSTIFICAZIONE, IN PREPARAZIONE ALLE CELEBRAZIONI LUTERANE DEL 2017, PER LE QUALI NULLA, I CATTOLICI, AVREBBERO DA FESTEGGIARE

.

.

__________________________________

[1] Dal libro intervista al Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, Cardinale Gerhard Ludwig Müller Informe sobre la esperanza, 2016

.

.

.

.

.

.

About isoladipatmos

2 thoughts on “Il concetto luterano della giustificazione, in preparazione alle celebrazioni luterane del 2017, per le quali nulla, i cattolici, avrebbero da festeggiare

  1. A corollario delle argomentazioni di P. Cavalcoli segnalo tre link:
    1. il testo ufficiale dell’intervista di Papa Francesco
    http://w2.vatican.va/content/francesco/it/speeches/2016/june/documents/papa-francesco_20160626_armenia-conferenza-stampa.html
    2. alcune recenti annotazioni sul tema di Mons. Livi
    http://www.lanuovabq.it/it/articoli-la-giustificazionelutero-il-sinodosulla-famiglia-16822.htm
    3.il fresco articolo di Magister ricco di considerazioni e rimandi, anche di diffidenze luterano valdesi.
    http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351342

  2. Complimenti padre Cavalcoli! Uno scritto magistrale! Non oso immaginare il tempo e lo studio spesi per redigerlo! Come al solito fa emergere la bellezza della dottrina cattolica che non è solo ragionevole… Ma proprio bella!
    «tanta è la bontà divina verso gli uomini, che ha voluto fossero loro meriti quelli che sono suoi doni»
    La saluto e la ringrazio!

    Mattia

Lascia una risposta