Lutheran Ablehnung des religiösen Lebens geboren aus Luthers innere Drama

Theologisch

ABLEHNUNG Lutheran ORDENSLEBEN DER DRAMA NATO INNEN LUTHER

.

Martin Luther würde die Qualitäten eines großen Reformer haben: Sie hatte das Temperament eines St. Augustine, Es war eine gute Reflexion von San Paolo, Er ähnelte die Savonarola oder nach St. Peter Damian oder Heiligen Bernhard von Clairvaux, hatte den Mut und die Kühnheit der heiligen Katharina von Siena, sehr un lo di San Pio X. Aber das waren wahre Reformer; Neins.

.

Autor John Cavalcoli OP
Autor
John Cavalcoli, OP

.

.

Um den Artikel zu lesen klicken Sie unten

07.10.2016 John Cavalcoli, OP — IL RIFIUTO LUTERANO DELLA VITA RELIGIOSA NATO DAL DRAMMA INTERIORE DI LUTERO

 

.

.

.

.

.

4 thoughts on "Lutheran Ablehnung des religiösen Lebens geboren aus Luthers innere Drama

  1. S. Paolo si esprime spesso in modo sconcertante e paradossale. Ma ricordiamoci che anche Gesù si esprime talvolta nello stesso modo. Siccome il mondo è governato dalla Provvidenza, io penso che ciò abbia una ragione precisa nell’economia della salvezza. Und’ certo dovuto e necessario interpretare, spiegare e sciogliere gli apparenti enigmi della Scrittura guidati dallo “Spirito Santo che ci dirà tutto”. Ma ciò non toglie che anche la dottrina cristiana esposta nel modo più chiaro, piano e insieme profondo possibile non sia suscettibile, stante la natura del linguaggio, e fino alla fine del mondo, di fraintendimenti voluti o meno. Il fatto stesso che l’uomo “parli” ci dice che egli non è ancora “faccia a faccia” con quella Verità che non ha bisogno di parole. Io penso allora che tale forza espressiva fosse necessaria per scuotere la polvere dall’animo degli uomini e porre le fondamenta della sapienza cristiana stimolandola con la sua carica provocatrice. Und dann, Natürlich, c’è chivuolee chinon vuolecapire; e quest’ultimo, a seconda dei tempi e delle convenienze, o finisce per rifiutarla, o esprime questo suo intimo rifiuto piegandola alle sue opinioni.

  2. Innanzitutto scusate per la mancanza di chiarezza.

    Intendevo dire che la Bolla Exsurge Domine, come potete leggere, condanna la proposizione numero 33, die sagt: "es dem Willen des Geistes entgegen, die Ketzer verbrannt werden".

    Mit anderen Worten, nach dem Bull, sagen, dass es Ketzer an den Willen Gottes Brennen ist ein zum Scheitern verurteilt Satz unmoralisch und widerspricht und nicht von einem katholischen gehalten werden kann.

    Condemned als fehlerhaft dem Satz "ist gegen den Willen des Geistes, der Ketzer verbrannt" bedeutet, wenn die Logik ist keine Meinung, ich, als Katholik, Ich wäre Ihnen dankbar, zu glauben, dass die Verbrennung von Ketzern etwas verdienstvoll oder nicht falsch in den Augen Gottes ist, und dass, wenn dies heute ist es nicht getan, weil es mehr gesellschaftlichen Bedingungen so zu tun, sondern, wenn diese Bedingungen waren wieder zu denen der Vergangenheit zu ändern, mit weltlicher Macht verbündet et (impossibile ma prendiamolo per buono ai fini dell’argomento), un cattolico dovrebbe accettare che la propria Chiesa bruci gli eretici.

    Siccome ho visto che, nel commento precedente, non sono riuscito a linkare la Bolla, ci riprovo rimandandovi a Cathopedia http://it.cathopedia.org/wiki/Exsurge_Domine wo ist das, come potete verificare, sono elencate le tesi erronee e da ritrattare di Martin Lutero.

    Come potete tutti verificare, tra le tesi erronee che Martin Lutero avrebbe dovuto ritrattare, abbiamo la tesi 33 che affermaÈ contro la volontà dello Spirito che gli eretici siano bruciati”.

    La Bolla Exsurge Domine, in buona sostanza, ci dice che è erroneo e contro la Fede sostenere che sia un crimine bruciare gli eretici.

    1. Caro Filippo.

      nella Bolla entstehen di Papa Leone contro Lutero (Denz.1492) non si trovano solo delle eresie, ma anche errori di minore gravità, secondo una graduatoria decrescente, come il Papa stesso enuncia alla fine della Bolla: «articoli contrari alla verità cattolica, falsi, scandalosi, offensivi delle pie orecchie, seduttori delle menti semplici».

      Occorre per ciascun artircolo dare una valutazione, scegliendo con prudenza e competenza una delle censure elencate.

      Il n.33 è condannato non perchè eretico, ma perchè scandaloso, in quanto contrario al diritto penale della Chiesa di allora. Delle proposizioni eretiche, stattdessen, sono le seguenti: NN. 25, 26, 27, 29, 31, 36. Le altre sono colpite dalle altre censure.

  3. Umdrehung. Vater,
    Ella così conclude il suo intervento:
    La Chiesa ha fatto il suo gesto di conciliazione. Adesso tocca ai luterani.
    Un auspicio ed una speranza, per un cammino a tappe ancora piuttosto lungo
    In 1963 il Karte. Bea parlava di cent’anni!
    Intanto le Chiese tedesche cattolica e luterana- per celebrare la Riformahanno il 16/09/2016 sottoscritto un documento comune di 92 Seiten, scaricabile qui:
    http://www.ekd.de/presse/pm119_2016_gt24_heilung_erinnerung.html
    Segnalo alcuni link italiani che hanno riportano la notizia:
    http://www.settimananews.it/ecumenismo-dialogo/anniversario-riforma-la-memoria-risanata/
    http://www.lastampa.it/2016/09/20/vaticaninsider/ita/news/germania-cattolici-e-luterani-insieme-per-risanare-la-memoria-gJXPLSRcCFYxagu9v8R21I/pagina.html
    http://www.chiesaluterana.it/2016/09/28/un-testo-comune-luterano-cattolico-per-celebrare-la-riforma/
    Infine segnalo tutte le cautele del pastore valdese Ricca
    http://www.lastampa.it/2016/10/09/vaticaninsider/ita/inchieste-e-interviste/papa-francesco-a-lund-un-grande-passo-mcw50ZkArpd0chJLftznxM/pagina.html

Lassen Sie eine Antwort