Die Rugby-Spieler fahren in Richtung des engen Tor des Heils

Homiletik der Väter der Insel Patmos

I GIOCATORI DI RUGBY IN CORSA VERSO LA PORTA STRETTA DELLA SALVEZZA

.

In diesem Sport, von fünfzehn Athleten gespielt, a un certo punto accade che otto rugbisti si abbracciano tutti insieme e uniti cominciano a muoversi per il campo, portando avanti il pallone. È la cosiddetta mischia. Pian piano, muovendosi compatti, questi otto, aiutati dagli altri sette compagni, superano gli avversari e portando avanti il pallone giungono a segnare un punto e vincere la partita. E con questo esempio concreto possiamo introdurre le letture di oggi

.

Autor:
Gabriele Giordano M. Scardocci, o.p.

.

.

PDF-Format Artikel drucken

 

.

.

Liebe Brüder und Schwestern,

Danza Maori dei giocatori di rugby della Nuova Zelanda [cliccare sul video]

Es ist ein beliebter Sport in Großbritannien und in Frankreich, sondern auch in Italien: die rugby. In diesem Sport, von fünfzehn Athleten gespielt, a un certo punto accade che otto rugbisti si abbracciano tutti insieme e uniti cominciano a muoversi per il campo, portando avanti il pallone: der so genannte Kampf.

.

muovendosi compatti, questi otto, aiutati dagli altri sette compagni, allmählich ihre Gegner überwinden und kommen, um den Ball zu verfolgen einen Punkt und das Spiel gewinnen. E con questo esempio concreto possiamo introdurre le letture di oggi [siehe Liturgie des Wortes dieses XXII Sonntag im Jahreskreis, Wer]. Insbesondere verweise ich auf das Alte Testament Song:

.

„Ich komme alle Nationen und Sprachen zu versammeln; sie sollen meine Herrlichkeit "kommen und sehen [Ist 66, 18].

.

Der Prophet Jesaja Er spricht im Namen Gottes an die Menschen in Israel. prophezeien, die, non solo le popolazioni semitiche, ma tutto il mondo sarà radunato. Nell’originale testo ebraico, il termine «radunato» suona come: congregato, assemblato e compattato per cercare la gloria di Dio. Tutti i credenti saranno uniti in un solo popolo: Die Kirche. Come unico e comune fine avranno quello di glorificare Dio, ossia mostrarne la bellezza e verità dei suoi misteri.

.

Per noi un cammino di fede è quindi sempre comunitario, mai esplicitamente in solitudine o peggio in isolamento: solo se siamo sempre più uniti alla Chiesa, alla nostra parrocchia e comunità di riferimento, pian piano possiamo veramente camminare verso Dio e gioire delle grazie che Lui ci dona. Sicher, questo incedere verso Dio, sebbene comunitario, certo non è esente da ostacoli. Come infatti scrive la lettera agli Ebrei:"

.

«È per la vostra correzione che voi soffrite!» [EB 2, 5].

.

Tramite le correzioni di fronte ad errori e peccati, ma anche attraverso l’esperienza della sofferenza, il nostro cammino di fede matura e pian piano cresce. Nelle correzioni, deshalb, noi impariamo sempre ad affidarci al Signore che corregge le nostre storture mediante i pastori che Lui ha voluto. Questo cammino insieme, difficile e al tempo stesso bello, richiede inoltre uno sforzo particolare. Gesù ci chiede infatti:

.

"Strive durch das enge Tor einzutreten, weil viele, Ich sage euch:, suchen eingeben, aber sie werden nicht erfolgreich " [LC 13, 28].

.

L’immagine della porta stretta, indica che essa è una porta più piccola, più difficile da prendere e da oltrepassare. Perché per passare questo tipo di porte occorre farsi piccoli. Ecco allora che nel brano di oggi, il richiamo all’essere piccoli, è anche un invito da parte di Gesù alla adesione intima al messaggio che Lui stesso ci ha insegnato:

.

"Wahrlich, ich sage: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli [MT 18, 3].

.

L’entrata nella porta gesuana, implica dunque una continuità fra fede e vita, non semplice un’accoglienza formale e superficiale alla fede cattolica. Se invece vivremo in questo modo, davvero Gesù potrà dire ad ognuno di noi «Non vi conosco». Perché innanzitutto saremo stati noi a misconoscere Lui, nonostante gli inviti ad essere obbedienti alla Sua Parola. Zugleich, aber, è Gesù che ci aiuta e entrare in questa porta stretta: wir sind nicht allein, perché Lui che è via e al tempo stesso porta della Vita Eterna, ci offre la grazia come aiuto fondamentale in questo cammino.

.

Scriveva Gustave Flaubert nell’opera Madame Bovary:

.

«L’avvenire era un corridoio tutto nero, che aveva in fondo la sua porta ben chiusa».

.

mehr, chiudere nel buio la porta verso la salvezza. Chiediamo quindi al Signore la grazia di spalancare le porte del nostro cuore, perché il nostro avvenire sia sempre più spalancato all’Infinito Amore Trinitario.

Amen!

.

Rom, 24 August 2019

.

.

.

Es ist nun das erste Buch Editions Die Insel Patmos, besuchen Sie unseren Shop Seite Wer. Unterstützen Sie unsere Ausgaben unserer Bücher zu kaufen

.

Nachrichten aus der Dominikanische Provinz Roman: besuchen Sie die offizielle Website der Dominikaner, Wer

.

.

«Sie werden wissen, die Wahrheit und die Wahrheit, die Sie wird freigelassen» [GV 8,32],
aber bringen, verbreiten und die Wahrheit verteidigen, nicht nur von
Risiken, sondern auch die Kosten. Helfen Sie uns, die Unterstützung dieser Insel
mit Ihren Angeboten über das sicheres Paypal-System:









oder Sie können das Bankkonto verwenden:

zahlbar an Editions Die Insel Patmos

IBAN IT 74R0503403259000000301118
in diesem Fall, Schicken Sie uns eine E-Mail-Warnung, weil die Bank
Es bietet nicht Ihre E-Mail und wir konnten nicht senden Sie eine
Danksagung [ isoladipatmos@gmail.com ]

.





Lassen Sie eine Antwort

Deine Email-Adresse wird nicht veröffentlicht. erforderliche Felder sind markiert *

 Noch freie Zeichen

Diese Seite nutzt Akismet Spam zu reduzieren. Erfahren Sie, wie Sie Ihren Kommentar Daten verarbeitet.